Tra le importanti disposizioni introdotte dal dl 112/08 vi è che i dottori commercialisti potranno gestire la cessione di quote di srl in alternativa ai notai. Questa novità aumenterà la concorrenza a tutto favore dei contribuenti.
Il maxiemendamento che ha ottenuto la fiducia della Camera dei deputati prevede che non sarà più necessario rivolgersi al notaio per procedere alla cessione delle quote societarie. Ci si potrà rivolgere ai dottori commercialisti anche in caso di cessione dell’intero pacchetto societario. Sarà però necessario che sia il dottore commercialista sia i cedenti e i cessionari siano muniti del dispositivo di firma digitale.
Dopo la redazione dell’atto da parte del Professionista, la firma e la marcatura temporale, occorre registrarlo presso l’agenzia delle Entrate in supporto cartaceo ed informatico e successivamente comunicarlo presso la competente Camera di Commercio.