SPID, Sistema Pubblico di gestione dell’Identità Digitale, è ormai pronto a diventare il punto di accesso privilegiato ai servizi online della Pubblica Amministrazione per tutti i cittadini e le aziende che dal 15 marzo potranno farne richiesta.

Il Garante della Privacy ha approvato le regole emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ed è stato definito il ruolo dei Gestori di Identità Digitale. Dunque, tra una settimana tutti potranno richiedere ed ottenere la propria Identità Digitale

Il Governo ha predisposto un progressivo switch off (spegnimento) di tutti i processi analogici della Pubblica Amministrazione da completare entro la fine del 2017. Bisognerà passare dagli archivi cartacei alla conservazione digitale, dall’invio di Posta Raccomandata all’invio di PEC, dal firmare a mano i documenti alla loro sottoscrizione con firma elettronica, dalla fruizione di servizi allo sportello alla loro fruizione online tramite SPID.