I titolari effettivi delle imprese dotate di personalità giuridica sono obbligati ad iscriversi al Registro Imprese. È quanto prevede lo schema del decreto interministeriale del Ministero dell’Economia e Finanza – di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico – in prossima uscita, cui farà seguito un decreto dirigenziale, che determinerà l’operatività del Registro titolari effettivi.

Chi sono i soggetti obbligati ad effettuare l’iscrizione? Le società di capitali, i trust e le persone giuridiche private, entro il termine di 60 giorni dall’entrata in vigore (pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) del decreto dirigenziale.
I soggetti obbligati dovranno confermare i dati dei titolari effettivi (con cadenza annuale; le società con personalità giuridica possono confermarli al momento del deposito di bilancio). Chi deve effettuare una variazione invece dovrà procedere entro 30 giorni dall’atto che ha provocato le modifiche della titolarità effettiva.

Al Registro bisognerà comunicare i dati identificativi della persona fisica titolare effettivo e l’entità della sua partecipazione (diretta o indiretta) al capitale. Ogni accesso/comunicazione al Registro prevede il pagamento di diritti di segreteria.
L’accesso al Registro è consentito al pubblico, agli organi di controllo (es. Guardia di Finanza, Direzione Antimafia, Ministero dell’Economia e delle Finanze, ecc.) e ai soggetti obbligati ad effettuare le verifiche anti-riciclaggio.

La mancata comunicazione comporta sanzioni salate fino a un importo di 1032 euro!

Sei un titolare effettivo? Rivolgiti al nostro team di professionisti per effettuare l’iscrizione al Registro!
Per maggiori informazioni contattaci tramite il nostro form o scrivici su Whatsapp tramite l’icona in basso a destra.
Per rimanere aggiornato e ricevere altre notizie iscriviti alla newsletter o iscriviti alla nostra lista WhatsApp.

registro titolari effettivi